I migliori mutui di Gennaio

26.01.2021

Una tipica domanda che spesso riceviamo dai nostri utenti è: "Quale è il miglior mutuo per me, quello che mi permette di ottenere la rata più bassa?".

Cercare la rata del mutuo più bassa sul mercato può essere sicuramente un modo di approcciare la scelta del proprio mutuo, ma può facilmente portare a decisioni incoerenti con il proprio profilo, che non necessariamente daranno, negli anni futuri, la tranquillità di aver fatto la scelta giusta.

Individuare il miglior mutuo 

Dipende dalle esigenze di liquidità in rapporto alle entrate mensili.

In questo caso entrano in gioco una serie di fattori da considerare, fra cui:

lo stato civile del richiedente e l'età;

le esigenze in termini di propensione o avversione al rischio;

le aspettative di variazione dei propri redditi.

Cosa offre il mercato nel 2021 nel settore mutui casa?

Per chi ha intenzione di acquistare un immobile come prima casa, considerando lo scenario attuale degli IRS (parametro per i mutui a tasso fisso) che mostra indici pari allo zero, la soluzione più logica è il MUTUO a TASSO FISSO.

Questo mese le banche con i tassi fissi più convenienti sono

  • Unicredit che propone un tasso fisso a 30 anni allo 0,99% finito
    Il che significa che per un mutuo di 200.000€ la rata mensile sarà di 634€
  • Credit Agricole invece è più conveniente se si opta per una durata a 25 anni.
    Per gli stessi 200.000€ la rata è di 740€ con un Tasso Fisso dello 0,98%

Situazione differente per chi scegli un mutuo a Tasso Variabile.

Gli Euribor (parametro per i mutui a tasso variabile) sono tutti negativi. Questo significa che per un mutuo di 200.000€ a 30 anni le banche più competitive sono

  • Unicredit con una rata iniziale di appena 594€ (Euribor 3mesi + spread 1%)
  • Banca Sella con rata da 709€ (Euribor 3mesi + spread 1,05%)

E se invece si ha già un mutuo e si vuole rinegoziare?

La situazione per chi vuole surrogare o rinegoziare il proprio mutuo è ancora più vantaggiosa.

  • Unicredit rinegozia il mutuo residuo per 20 anni al tasso fisso dello 0,64%
  • Credem offre una surroga fino a 200mila€ al tasso fisso dello 0,88%

Questo significa che chi ha un mutuo al Tasso del 2%, rinegoziandolo oggi, riesce ad abbattere la propria rata mensile del 30%.

Per esempio, una rata attuale di 700€ al 2%, con la surroga di Unicredit diventa dal mese successivo appena 534€.

Perché allora non approfittarne adesso?



di Giacomo Rizzo


Altri post del nostro blog

 

Chi è genitore lo sa. La strada per l'indipendenza è lastricata di buone intenzioni, tentativi e incoraggiamenti/spintarelle. Vale a dire aiutini di carattere economico finalizzati a mettere i propri pargoli nelle condizioni di spiccare, gradualmente, il volo.