Covid e immobili: come sospendere rate del finanziamento?

27.01.2021

Mutuo significa impegno a costruire, crescita, stabilità

Ma ciò che spesso funge da deterrente per chi vorrebbe mettere su casa e iniziare una nuova fase della sua vita, individuale o di coppia, è la difficoltà a tornare sui propri passi in caso di gravi e prolungate problematiche (economiche e non) o radicali e improvvisi ( ma positivi) cambiamenti. Un esempio? L'arrivo di un figlio rende necessario uno spazio più ampio, confortevole e controllato, rispetto a quello abitato da due adulti. E ancora, come fare se, si perde il lavoro per situazioni che nessuno - fino a un mese prima - avrebbe potuto neanche lontanamente prevedere (vedi pandemia di Covid19)? Ci si può svincolare da un mutuo - nel rispetto della legge - prima della sua naturale scadenza?

Quando il mutuatario non può PIU' onorare l'impegno assunto per cause di forza maggiore, è necessario gestire le rate con un certo margine di flessibilità, quantomeno nel breve-medio periodo. Così, nel 2013 è stato istituito il Fondo Gasparrini, finalizzato a consentire ai cittadini in difficoltà di bloccare temporaneamente il rimborso del mutuo erogato per l'acquisto della prima casa.

Fortunatamente il Decreto Ristori 4 ha autorizzato lo stanziamento di nuove risorse per il mantenimento del Fondo Gasparrini, il quale già nei primi mesi della pandemia aveva rappresentato un'ancora per molti mutuatari disorientati dalla perdita o dalla brusca riduzione dell'orario di lavoro.

Il Fondo Gasparrini è gestito dalla Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici (Consap), e mira ad alleggerire i mutuatari da un onere economico limitatamente ad un arco di tempo la cui durata è sancita a monte. Dunque, questa misura NON azzera il mutuo, non cancella il debito verso la banca, ma offre un sollievo temporaneo alle tasche ed alla mente dei cittadini.

I beneficiari per 18 mesi non devono pagare la rata mensile del mutuo: nel frattempo lo Stato versa la quota di interessi. Successivamente il mutuatario riprende a versare la quota capitale per un numero di scadenze corrispondenti alla sospensione, e al termine di questo periodo ripartiva il pagamento integrale delle singole tranche.

L'accesso al Fondo Gasparrini, a conti fatti, comporta un allungamento della durata del rimborso equivalente a quella del congelamento.

Gli elementi nuovi introdotti dal rifinanziamento del Fondo sono:

  • L'ampliamento della platea dei beneficiari (possono usufruirne anche quelli che hanno sottoscritto un mutuo da meno di un anno);
  • Il congelamento dei pagamenti scatta a partire dalla prima scadenza successiva alla presentazione della richiesta;
  • L'allungamento del periodo di riferimento (che attualmente si chiude il 31 dicembre 2021).

Vuoi richiedere un mutuo? Clicca qui: bastano pochi passaggi per compilare e inoltrare il form >>


Carlo De Rossi

Ti potrebbe interessare