Conto Arancio: fatti un regalo a costo zero per Natale

08.11.2021

Il sogno di ogni correntista? Conciliare i vantaggi dell'ecommerce con l'utilità di una carta fisica

Questa accoppiata vincente, però, non sempre si rivela ANCHE conveniente

Poter depositare soldi su un Iban, infatti, comporta dei costi, un canone di tenuta paragonabile all'affitto di una spazio virtuale, quello elettronico di un conto.

Anche richiedere e utilizzare una carta agganciata al conto corrente presuppone una spesa periodica. A questa possono aggiungersi commissioni relative a prelievi e bonifici.

Usufruire di entrambi gli strumenti gratuitamente non è però impossibile. A patto di saper cogliere le occasioni che si presentano sul mercato. 

Un esempio? C'è tempo fino al 31 dicembre 2021 per aprire Conto Corrente Arancio senza pagare alcun canone sull'Iban, ricevendo inoltre una carta di credito a costo zero per un anno. È sufficiente attivare Modulo Zero Vincoli.

Quali sono i punti di forza di Conto Corrente Arancio?

Convenienza, semplicità e rapidità caratterizzano sin da subito questo prodotto. La procedura di richiesta si svolge interamente online, e richiede pochi clic. In seguito, poi, è possibile gestirlo senza muoversi dal divano di casa, grazie alla versatilità della sua app.

Perché scegliere Modulo Zero Vincoli?

Perché sempre a costo zero si ottiene un blocchetto di assegni all'anno, si possono effettuare bonifici SEPA al telefono (importo massimo 50mila euro), ed effettuare prelievi su tutto il territorio europeo.

Come mantenere i vantaggi di Modulo Zero Vincoli dopo il 1° anno?

Per continuare ad usufruire delle vantaggiose funzionalità di Conto Corrente Arancio è sufficiente agganciargli l'accredito di stipendio/pensione, o avere un deposito mensile di almeno 1.000 euro. Altrimenti, per confermare Modulo Zero Vincoli sarà necessario pagare un canone mensile di 2 euro. 

Clicca qui per richiedere 

Carlo De Rossi



Leggi anche