Conto Wise per SRL: quali sono i principali vantaggi?

29.10.2021

Tanto lavoro per nulla

Hai messo tutto te stesso, energie, tempo e soldi nella creazione della tua azienda

A suon di sacrifici sei riuscito a ottenere la fiducia di una robusta clientela italiana e così hai tentato il grande salto. L'esplorazione del mercato europeo prima, ed extra-europeo dopo. 

Nonostante i buoni risultati in termini di vendita, però, gli introiti, per anni, sono stati risicati.

Finchè ti sei seduto a tavolino con il tuo commercialista e, calcolatrice, fattura e penna alla mano, hai scoperto qual era la falla da cui fuoriusciva - letteralmente - gran parte dei liquidi della tua azienda. 

La colpa è delle salatissime commissioni pagate sulle transazioni internazionali, e dei costi connessi al passaggio da una valuta all'altra.

Come risparmiare commerciando con l'estero?

È fondamentale scegliere attentamente quale IBAN utilizzare per le attività della tua srl. Wise, ad esempio, ti permette di richiedere una Mastercard Business a canone zero. Si pagano solo 21 euro una tantum per sbloccare sotto-conti in valuta straniera.

È gratuita la carta di debito agganciata al conto Wise Business, ed i bonifici in entrata. Sui bonifici in uscita, invece, è applicata una commissione di 0,41 centesimi, se il conto del destinatario è europeo, o sono comprese tra lo 0,05% e lo 0,13% in caso di IBAN extra-UE.

A conti fatti, una srl che effettua transazione con l'estero attraverso Wise Business, risparmia 20 volte rispetto a quanto gli costerebbe operare con Paypal


Carlo De Rossi



Ti potrebbe interessare