Prestiti senza busta paga: le 3 migliori finanziarie alle quali richiederlo

12.07.2023

I prestiti senza busta paga sono finanziamenti che la banca o la finanziaria (o un istituto creditore in generale) concedono a chi ha esigenza di liquidità, ma che, per un motivo o per un altro, non dispongono di una busta paga che possa comprovare la titolarità di un reddito da lavoro dipendente.

È il caso di categorie come giovani, casalinghe o disoccupati, che non hanno possibilità di avvalersi di uno stipendio e sono quindi considerati a maggior rischio di insolvenza.

Fare domanda per un prestito comporta infatti, in fase di richiesta, la presentazione di una serie di documenti e nella maggior parte dei casi anche della busta paga: questo perché quest'ultima certifica la posizione lavorativa del richiedente e assicura la restituzione della somma ottenuta. In sua assenza, le banche richiederanno in genere la presenza di una figura che faccia da garante.

Prestiti senza busta paga: le garanzie richieste

Se la busta paga che si possiede non può garantire la restituzione della somma richiesta per l'intero periodo di copertura del prestito, o se non si possiede affatto uno stipendio, in genere bisogna avvalersi di altre garanzie da presentare alla banca per ottenere il credito.

Per andare incontro alle esigenze di chi ha difficoltà, sempre più banche e istituti di credito hanno adottato una maggiore apertura, richiedendo però spesso la presenza di una persona che possa assicurare la copertura del debito in caso di insolvenza da parte di chi richiede il prestito.

La garanzia può essere ottenuta, ad esempio, attraverso una fideiussione con beneficio di escussione o con una solidale.

Anche qualora si percepisca un'entrata derivante da un canone di locazione per un immobile di proprietà, quindi un affitto, ottenere un finanziamento senza busta paga sarà di norma possibile, a patto che gli altri requisiti vengano rispettati.

Per ottenere una somma consistente, invece, potrebbero essere richieste delle garanzie ulteriori, come l'ipoteca su un immobile di cui si è proprietari o la presenza di un cointestatario, e le tempistiche saranno generalmente più lunghe di quanto previsto per i piccoli prestiti.

Quali sono le migliori finanziarie che emanano un prestito senza busta paga?

Negli ultimi anni, come abbiamo già preannunciato, c'è stata una grossa apertura degli enti finanziari e un avvicinamento ai clienti.

Di seguito riporteremo alcuni di questi enti e le specifiche che richiedono per effettuare un prestito senza busta paga.

Purtroppo, dire che si danno prestiti senza busta paga può indurre a pensare che, se non si ha un reddito dimostrabile, le finanziarie concedano ugualmente un prestito: non è così, è sempre necessario leggere le condizioni e assicurarsi di avere un garante con busta paga o qualche altra forma di entrata fissa.

FINDOMESTIC

La Findomestic è una delle finanziarie più importanti in Italia per quanto riguarda i prestiti personali "flessibili" e non pone particolari limiti sulle somme da richiedere.

Si contraddistingue per andare incontro alle esigenze di tutti, propone prestiti senza busta paga anche online. La forza di Findomestic sta nel proporre soluzioni personalizzate in base alle esigenze dei singoli richiedenti e con costi ridotti, il tutto con la certezza di un contratto chiaro e trasparente, senza brutte sorprese. 

I contratti di prestito senza busta paga Findomestic prevedono zero spese per l'incasso e gestione rate, zero spese di istruttoria, nessun'imposta di bollo e nessun costo aggiunto per le comunicazioni periodiche.

Queste caratteristiche portano il TAN (Tasso Annuale Netto) ad essere molto vicino al TAEG (Tasso Annuale Effettivo Globale) e quindi il totale da restituire non diventa eccessivamente oneroso e soprattutto può essere conosciuto fin da subito.

In questi casi però per ottenere un prestito è necessario avere delle garanzie alternative, ad esempio la presenza di un garante, che si tratti di un amico o di un parente, o la possibilità di offrire ipoteca su un bene il cui valore sia comunque adeguato rispetto a quanto richiesto

COMPASS

La Compass è una delle finanziarie più note e affidabili a cui poter chiedere credito senza disporre di uno stipendio fisso da lavoro dipendente. Richiede la dichiarazione dei redditi annuale o Modello unico, quindi è ottima per i lavoratori autonomi.

Ad esempio si può presentare un "garante", ovvero una persona che si impegna a subentrare a chi richiede il prestito, per rimborsare il finanziamento al suo posto in caso di necessità.

Compass solitamente non richiede ulteriori garanzie sui beni che si acquistano attraverso i suoi prestiti e finanziamenti poichè, specialmente per piccoli importi, in linea generale nel caso del credito al consumo, la garanzia viene data dal bene finanziato, per esempio un'automobile.

Se il debitore per qualsiasi motivo non paga le rate, il creditore si può rivalere sull'oggetto acquistato. 

Sei alla ricerca di un prestito? Visita ora la nostra pagina dedicata e scopri subito qual è il prestito più adatto a te!

Ti è stato utile quest'articolo? Potrebbe interessarti anche...

Vendere roba usata su app ormai famose tipo Vinted o Wallapop? Il sentire comune ritiene quest'attività esentasse. Se finora la situazione era un po' più tranquilla, dal 2024 i controlli stanno aumentando sempre di più e in tanti devono fare i conti con le nuove regole.

Go bravo è un'agenzia affacciatasi da poco sul mercato italiano, anche se è già attiva da oltre tredici anni in Europa e America Latina, con oltre 400.000 famiglie aiutate a risolvere i problemi finanziari. Il suo obiettivo è concedere un'opportunità a chiunque aspiri a liberarsi dai propri debiti.

Lo slogan recita: "Nata per amare chi viaggia". Ma davvero la carta di credito della compagnia ferroviaria Italo - Carta Italo American Express - ha condizioni economiche "amorevoli" nei confronti dei consumatori? Visto che in tanti hanno chiesto chiarimenti su questa specifica tipologia di prodotto, ecco la nostra opinione.

Stai cercando casa in affitto? In bocca al lupo. Sembra che ultimamente trovare un appartamento sia diventato come passare le selezioni per Miss Italia. Non solo a volte non ti affittano una casa senza busta paga, alle volte non basta nemmeno quella, se ad esempio siete una coppia e uno dei due ha una partita IVA o un reddito non dimostrabile. ...

Cash360 è un blog
Non è un mediatore creditizio e non offre consulenza su prestiti e finanziamenti
Il proprietario di questo sito Web può essere ricompensato in cambio del posizionamento in primo piano di determinati prodotti e servizi sponsorizzati o del clic sui collegamenti pubblicati su questo sito Web. Tale compenso può influire su come e dove i prodotti appaiono su questo sito (incluso, ad esempio, l'ordine in cui appaiono).


Per gli argomenti trattati nel blog, Cash360 non è responsabile per raccomandazioni, sponsorizzazioni e recensioni. Tutti i servizi, i loghi e i nomi delle società citate nel blog sono marchi di fabbrica ™ o registrati® dai rispettivi proprietari.  Il loro utilizzo non significa né suggerisce l'approvazione, l'affiliazione o la sponsorizzazione di o da parte di Cash360 o loro.

Contatti | Informativa Privacy | Informativa Cookie | Gestisci Cookie | Diritti interessati | Idioma Español