Bonifico errato: che succede se sbagli l'IBAN?

18.12.2023

Effettuare un bonifico, un'operazione semplice, che facciamo migliaia di volte nella vita.

Eppure, come capita ogni tanto, quando il nostro cervello fa forfait e dimentichiamo cose basilari tipo il PIN della carta di credito o la password dell'Internet Banking, si può anche sbagliare un numero e, di conseguenza... un codice IBAN e il destinatario di un bonifico!

Niente paura, in questo articolo vi spiegheremo che succede se si dovesse sbagliare un IBAN su un bonifico ordinario.

Iban sbagliato su un bonifico ordinario

Se avete inviato il bonifico ordinario, che ha tempi di accredito di 1 o 2 giorni, dovete sapere che questo non viene spedito immediatamente appena premete il tasto "conferma".

Infatti entra in una sorta di periodo di decantazione. La banca prima raccoglie tutti gli ordini dei clienti, li controlla e poi, a una certa ora (se non l'avete già fatto, leggete l'articolo su "fino a che ora si possono inviare i bonifici") invia massivamente i bonifici ai destinatari. 

Se quindi avete sbagliato un bonifico e rientrate nel periodo di decantazione (ovvero i soldi sono ancora sul vostro conto) potrete annullarlo prima che parta.

Potete annullare un bonifico dall'home banking (dipende dall'istituto bancario) oppure contattando l'assistenza.

Ma se invece avete toppato e il bonifico è spedito? 

BONIFICO SBAGLIATO NON ACCREDITATO

Se il bonifico è stato inviato ma non è stato accreditato al destinatario le due banche si mettono d'accordo sul sistemare il problema e avviare una procedura bancaria chiamata "richiamo del bonifico".

Dovete sempre chiamare la banca e spiegare di aver fatto un caos ma di esservene resi conto per tempo.

La banca chiederà ai colleghi del destinatario di bloccare l'accredito e avvierà la procedura di richiamo. Il vostro bonifico sbagliato non arriverà mai al destinatario e la cifra vi verrà restituita in un paio di giorni.

È una procedura standard e si risolve in breve.

BONIFICO SBAGLIATO ACCREDITATO

Nel caso fossimo nel caso più grave, ovvero che il bonifico sia stato accreditato al destinatario sbagliato, purtroppo il discorso è più complesso.

I soldi sono ormai sul conto della persona errata quindi le due banche devono prima trovare una soluzione insieme e poi contattare il fortunello destinatario delle vostre pecunie.

Se si tratta di una persona onesta darà il suo assenso, firmerà un nulla osta alla restituzione del denaro indebitamente accreditato e invierà indietro il bonifico all'ordinante (voi). 

E se invece quella persona sta già comprando un biglietto aereo per la Spagna? Ecco, la legge è comunque dalla parte dei distratti, per fortuna.

Il destinatario sbagliato è costretto a restituire il denaro del bonifico all'ordinante anche se questo è inviato erroneamente in quanto tenere i soldi è un reato penale ed è chiamato "indebito oggettivo":

Art. 2033. (Indebito oggettivo). Chi ha eseguito un pagamento non dovuto ha diritto di ripetere ciò che ha pagato. Ha inoltre diritto ai frutti e agli interessi dal giorno del pagamento, se chi lo ha ricevuto era in mala fede, oppure, se questi era in buona fede, dal giorno della domanda.

Meglio trovare una persona onesta ma comunque i vostri soldi li riavrete.

Cosa succede se ho sbagliato l'IBAN con un bonifico istantaneo?

Il bonifico istantaneo, lo dice il nome stesso, viene inviato immediatamente al destinatario senza entrare nel calderone di attesa del cut off.

Purtroppo non c'è il tempo tecnico per annullare il bonifico!

Per risolvere la situazione dovrete quindi seguire le indicazioni del precedente paragrafo riguardo il bonifico accreditato sul conto sbagliato. 

Come scrivere l'IBAN di un bonifico per evitare di sbagliare in futuro.

Un po' di attenzione è sempre la cosa migliore, tuttavia, ecco qualche consiglio per evitare di fare un bonifico errato. 

1. BONIFICO DI PROVA

Avendo tutti molti conti correnti e attivandone in continuazione di nuovi, si può prendere l'abitudine di fare un bonifico di prova.

Si fa un primo bonifico test di 5€ e si aspetta l'accredito. Se tutto è ok, si torna sull'app della banca e si fa il bonifico originale. Così si è sicuri di non sbagliare nulla. 

2. USARE BANCHE MODERNE

Le banche più moderne semplificano la vita in tanti modi.

Digitando un iban, l'app ti segnala se ci sono errori oppure se mancano lettere o numeri. Nella schermata di conferma inoltre si può vedere la banca del destinatario.

Se state inviando un pagamento a un amico o un parente già sapete se è la banca giusta.

3. COPIA E INCOLLA L'IBAN

Magari sarà una pratica poco ortodossa e anche sconsigliata ma, per la mia esperienza, consente di limitare il margine di errore. 

4. NON USARE LO SMARTPHONE PER I BONIFICI GROSSI

Sì, ok, magari è più veloce usare il telefono. Ma quando si fa il bonifico su cifre grosse, sempre meglio essere previdenti e utilizzare uno schermo più grande. 

Ti è piaciuto quest'articolo? Potrebbe interessarti anche...

Lo slogan recita: "Nata per amare chi viaggia". Ma davvero la carta di credito della compagnia ferroviaria Italo - Carta Italo American Express - ha condizioni economiche "amorevoli" nei confronti dei consumatori? Visto che in tanti hanno chiesto chiarimenti su questa specifica tipologia di prodotto, ecco la nostra opinione.

Stai cercando casa in affitto? In bocca al lupo. Sembra che ultimamente trovare un appartamento sia diventato come passare le selezioni per Miss Italia. Non solo a volte non ti affittano una casa senza busta paga, alle volte non basta nemmeno quella, se ad esempio siete una coppia e uno dei due ha una partita IVA o un reddito non dimostrabile. ...

Cash360 è un blog
Non è un mediatore creditizio e non offre consulenza su prestiti e finanziamenti
Il proprietario di questo sito Web può essere ricompensato in cambio del posizionamento in primo piano di determinati prodotti e servizi sponsorizzati o del clic sui collegamenti pubblicati su questo sito Web. Tale compenso può influire su come e dove i prodotti appaiono su questo sito (incluso, ad esempio, l'ordine in cui appaiono).


Per gli argomenti trattati nel blog, Cash360 non è responsabile per raccomandazioni, sponsorizzazioni e recensioni. Tutti i servizi, i loghi e i nomi delle società citate nel blog sono marchi di fabbrica ™ o registrati® dai rispettivi proprietari.  Il loro utilizzo non significa né suggerisce l'approvazione, l'affiliazione o la sponsorizzazione di o da parte di Cash360 o loro.

Contatti | Informativa Privacy | Informativa Cookie | Gestisci Cookie | Diritti interessati | Idioma Español